Happy House Beer nasce ideologicamente nel 1996 dall'amicizia di tre amici, Christian, Gianni e Carlo, accomunati dalla passione per il mondo della birra, per la cultura birraria e per la birra artigianale.

Ben presto, la passione sfocia in azione, e iniziano così le prime sperimentazioni di birra casalinga,  fatta a Turbigo nella taverna della casa di Christian.

La passione inizia ad accomunare sempre più anche altri amici, e col passare del tempo ecco che Gigi, Eleana, Fabio e molti altri partecipano attivamente alle iniziative birrarie di Happy House Beer. Dopo poco tempo, la voglia di cimentarsi nella produzione di birra casalinga spinge Christian e Gianni verso il metodo "All Grain", da cui nascono diverse tipologie di birra: la "Happy Pils", una birra chiara a bassa fermentazione in stile Pils, la "Sciur", una birra ad alta fermentazione in stile Belgian Ale, la "Sensa Cò", in stile American Pale Ale, la "T.I.P.A. - Turbigo India pale Ale", la "Turbighesa", una birra di bassa fermentazione dal moderato contenuto alcolico, e molte altre ancora...

Oltre alla produzione di birra casalinga per l'autoconsumo, ad opera di Christian e Gianni, l'attività degli ormai numerosi attivisti di Happy House Beer prende forma nel 2008, anno in cui il gruppo Happy House Beer decide di compiere il salto di qualità e deposita formalmente un atto costitutivo e lo statuto presso uno studio notarile, costituendosi ufficialmente come "Associazione Culturale No Profit Happy House Beer".

Iniziano così le partecipazioni alle fiere e alle feste popolari, l'organizzazione di numerose degustazioni e di serate di degustazione guidata. E’ con queste iniziative che l’associazione  promuove la diffusione della storia, cultura e conoscenza della birra, con il fine di divulgare il consumo consapevole della birra di qualità, ed il suo stretto legame col territorio.  Il rapporto tra terra e birra è strettissimo! La birra è un prodotto naturale che non necessita di nessun additivo chimico per la sua preparazione. Un prodotto assolutamente naturale che quindi si lega completamente con la natura e col territorio attraverso i suoi ingredienti! Acqua, orzo, luppolo e lievito! Ecco cosa serve per produrre una birra! E una buona acqua, un buon orzo, un luppolo di qualità ed un “magico” lievito ci sono offerti dal mondo agricolo, curato con attenzione da chi ama la terra. Dall’amore per la terra, quindi, all’amore per la birra: un connubio perfetto!

Per diffondere quindi la cultura della birra, lo staff di Happy House è costantemente impegnato ad organizzare corsi di degustazione, visite a birrifici e a luoghi di cultura birraria, degustazioni guidate con abbinamenti a prodotti del territorio, partecipa a fiere eventi e manifestazioni.

Cosnsulta la pagina degli eventi, sicuramente quacosa fa per te!

Vi aspettiamo numerosi!!!

Attualmente (2010) l'Associazione annovera più di 120 iscritti. Tra i consiglieri dell'Associazione e i responsabili delle varie attività ci sono: Christian (Presidente), Gianni (Segretario), Gigi (Grafico/Webmaster), Eleonora, Tex, Eleana, Andrea, Giulia (Tesseramento), Massi, Valter.






           

 
La 
BirraLa_birra.htmlLa_birra.htmlshapeimage_2_link_0shapeimage_2_link_1
HomeIntro.htmlshapeimage_3_link_0
Eventi Eventi.htmlshapeimage_4_link_0
ContattiContatti.htmlshapeimage_5_link_0
FotoFoto.htmlshapeimage_6_link_0
Home
brewingHome_brewing.htmlHome_brewing.htmlshapeimage_7_link_0shapeimage_7_link_1
Tesseramento Tesseramento.htmlshapeimage_8_link_0